PEPPINO D'AGOSTINO

Live

Entrance: 15.00€

Streaming

Streaming not available

Hiroshima Sound Garden
Via Bossoli 83, Torino

apertura porte ore 19.30
inizio spettacolo ore 21.00

ingresso 15 € + d.p.

CONCERTO NON PRENOTABILE SUL NOSTRO SITO
Biglietti disponibili in prevendita su www.mailticket.it e www.ticketone.it

Riconosciuto come uno dei più capaci compositori viventi tra i chitarristi finger style, ma anche cantante, insegnante e showman, Peppino D'Agostino torna a Torino per un concerto organizzato da Hiroshima Mon Amour in collaborazione con FolkClub, sul palco di via Bossoli. Inutile dire che Peppino c’è l’ha fatta ed è oggi stabilmente nel gotha della chitarra acustica mondiale, e ogni suo ritorno in città è un piccolo grande evento. Il suo nuovo album, Connexion, pubblicato nel 2020 da A-Train Entertainment contiene composizioni completamente originali che riflettono il lavoro distillato e la sensibilità artistica di un maestro e compositore virtuoso. Nato a Messina, cresciuto a Torino, Peppino ha trovato negli Stati Uniti e nella California, dove risiede da circa 30 anni, l’habitat ideale per dar voce al suo virtuosismo chitarristico, inizialmente influenzato da Leo Kottke, Paco de Lucia e Carlos Santana, senza mai dimenticare tuttavia le proprie origini, come testimonia Made in Italy, uno dei più recenti e apprezzati lavori discografici. Peppino D'Agostino emerge sulla scena della chitarra acustica agli inizi anni ’80 quale esponente di spicco della seconda ondata dei grandi fingerstylist che hanno contribuito a ridefinire lo strumento negli anni ‘90. Il suo virtuosismo e la sua carica emotiva hanno un'influenza notevole sulla giovane generazione di chitarristi fingerstyle, ma Peppino non cessa mai di evolvere e crescere, in un modo che sarebbe stato difficile prevedere anche quando stupiva con l'intensità e la bellezza della sua musica in album quali Acoustic Spirit, Close to the Heart e Every Step of the Way, che nel 2008 viene nominato uno dei migliori CD di chitarra acustica di tutti i tempi dai lettori della prestigiosa rivista americana Acoustic Guitar Magazine. Dal suo debutto discografico Bluerba (1981), D'Agostino ha pubblicato 19 album, si è esibito in più di 35 Paesi, è stato ospite nei più prestigiosi festival internazionali e ha suonato in teatri di fama mondiale. Spesso affianca importanti artisti in tutto il mondo, tra cui Tommy Emmanuel, Leo Kottke, Martin Taylor e Eric Johnson.