RadioLondra presenta: MICHAEL ROSEN (USA)

L'ingresso al FolkClub è strettamente riservato ai soci, clicca qui per diventarlo

06/05/2017 ore 21:30

Ingresso: 15.00 €   Minori di 30 anni: 8.00 €   leggi regolamento sconti

feat. LUIGI TESSAROLLO, ALBERTO GURRISI e ENZO ZIRILLI

Ultimo concerto della stagione per RadioLondra!
Lo strepitoso saxofonista americano trapiantato a Londra accompagnato da un super-trio!

Hammond_w_Rosen.1.jpgQuattro protagonisti della scena jazzistica contemporanea uniti in questo progetto, che accomuna e integra le esperienze delle loro forti personalità, ci regalano un concerto di forte impatto e di alto livello artistico in grado di coinvolgere totalmente anche il pubblico più profano. L’Hammod Trio, che presenta abitualmente composizioni originali di Tessarollo, vede l’inserimento di un ospite speciale: il sassofonista Michael Rosen. Il quartetto esegue e interpreta composizioni originali con l’inserimento di alcuni accattivanti standard per un concerto in forte interplay e dialogo tra i quattro artisti.
Michael Rosen. Nato nel 1963 ad Ithaca, nello stato di New York, frequenta la Berklee School of Music, dove vince una borsa di studio e -tra gli altri- segue i corsi di George Garzone, Bill Peirce e Gary Burton. Si diploma Magna Cum Laude dopo appena cinque semestri. Durante la sua sosta a Boston suona frequentemente nei locali della città con svariati musicisti, tra cui il pianista Danilo Perez. Dopo un tour Italiano con il pianista Delmar Brown nel 1987, si stabilisce in Italia. Durante la sua permanenza nella scena musicale europea, Michael si esibisce in diversi e noti jazz festival, incide praticamente per tutti i principali artisti italiani e svizzeri, da Enrico Rava e Franco D’Andrea a Roberto Gatto e Franco Ambrosetti. Attivissimo sulla scena jazz europea, è stimato anche dai colleghi della musica classica, infatti spesso viene chiamato per alcuni concerti dell’Orchestra della Scala. Il suo sound accattivante e la sua simpatia ne hanno fatto un artista richiestissimo anche da cantanti come Mina, Adriano Celentano, Fabio Concato, Rossana Casale, Renato Zero, Giorgia, Biagio Antonacci e Fiorello. Ha all’attivo diversi CD a suo nome e tante partecipazioni. Il suo primo CD Elusive Creatures (1996) è stato premiato dalla critica, sia italiana che canadese. Da poco ha intrapreso una collaborazione con la cantante Sara Jane Morris con cui è spesso in tour.

Luigi Tessarollo è un chitarrista jazz riconosciuto dalla critica tra i migliori jazzisti italiani. Inizia la sua attività professionale a 14 anni. A 17 è iscritto alla SIAE come compositore e a 20 anni incide il suo primo LP con il gruppo jazz-rock Arti & Mestieri, che dà il via a una prima attività molto intensa, costellata di numerose esperienze formative artistiche e professionali: chitarrista della RAI-TV nei primi anni ottanta, ospite in trasmissioni televisive su canali nazionali, concerti con Gloria Gaynor, studi di musica indiana a Varanasi (Benares, India), incisione di 2 LP di musica greca con bouzouki e chitarre. Da più di 30 anni è chitarrista e compositore di jazz. Ha tenuto concerti in U.S.A., Europa e nei più prestigiosi jazz festival italiani, esibendosi e registrando con la maggior parte dei migliori musicisti di jazz. Ha pubblicato oltre 30 dischi da leader e co-leader e inciso circa 80 composizioni originali. Ha collaborato per oltre 10 anni tra Italia e America con il sassofonista George Garzone, con cui ha pubblicato tre lavori discografici. Ha suonato in festival jazz con Lee Konitz, Diane Schurr, Barry Harris, Larry Schnider, Slide Hampton. Dell’intensa attività discografica e concertistica citiamo le tournee e la pubblicazione dei CD con Stefano Bollani in duo, con i newyorkesi Jay Azzolina, Dean Johnson, Ron Vincent, con cui si esibisce anche a New York; in quartetto con il tenorista Maurizio Giammarco; con il quartetto e l’Hammond Trio con il batterista americano Adam Nussbaum; in quartetto con l’altista Mattia Cigalini; in duo con il chitarrista brasiliano Roberto Taufic, in duo nel progetto chitarra classica-tromba con Fulvio Chiara. E’ stato invitato a rappresentare, con composizioni proprie, il jazz italiano al Grenoble Jazz Festival e ai XX Giochi olimpici invernali di Torino nel 2006. Ha fatto parte negli anni novanta dell'Orchestra Nazionale dei Musicisti Jazz Italiani. In qualità di chitarrista compositore e arrangiatore è stato solista ospite della Civica Big Band di Milano di Enrico Intra al teatro Strehler di Milano nell'esecuzione di una propria composizione per chitarra e Jazz Big Band. Ha studiato con grandi muscisti jazz quali Jim Hall, John Abercrombie, John Scofield, Mick Goodrick, Kevin Eubanks e ha suonato in duo con David Holland. Luigi Tessarollo è diplomato in Musica Jazz e in Chitarra Classica ed è docente di Chitarra Jazz del Conservatorio di Milano. Ha insegnato chitarra Jazz nei Conservatori di Torino, Trento, Como, La Spezia, Cuneo e alla Scuola Civica di Milano, collabora da oltre 15 anni con la Berklee School di Boston ai seminari estivi di Umbria Jazz e dal 2006 viene invitato dallo Europe Institute of Music di Malta a tenere seminari in inglese sulla chitarra jazz, sulla musica d'assieme, sulla storia del jazz, che ha insegnato al Conservatorio di Genova per 5 anni. E' stato invitato a Bucharest a far parte della giuria internazionale per l’8a edizione dell’omonimo jazz-contest mondiale.

Alberto Gurrisi. Nato a Milano nel 1984, studia pianoforte classico per sette anni. Nel 1998 incontra il jazz, studiando piano con Fabrizio Bernasconi e armonia funzionale con il M. Filippo Daccù. Dal 2003 al 2007 studia con Paolo Birro e Mario Rusca presso i Civici Corsi di Jazz di Milano. Dal 2003 studia da autodidatta l’organo hammond. Frequenta inoltre lezioni con grandi organisti come Joey de Francesco, Sam Yahel, Larry Goldings, Tony Monaco. Nello stesso periodo decide di dedicarsi esclusivamente all’organo e incontra diversi musicisti, tra cui il maestro Franco Cerri (con il quale collabora stabilmente dal 2007 ad oggi) e l’armonicista blues americano Sugar Blue, con il quale partecipa a numerosi blues festival in Italia e in vari paesi europei (2006-7). Dal 2003 condivide diverse esperienze musicali con il chitarrista Alessandro Usai. In particolare Spare Time Trio (attivo dal 2004) e Alex Usai Blues Band (dal 2009) producono tre album e si esibiscono in numerosi club e festival italiani. Nel 2011 si trasferisce a Torino. Inizia un nuovo progetto a proprio nome, in quartetto con Gianni Denitto, Gianni Virone e Alessandro Minetto e come sideman si esibisce con diversi gruppi in tutta Europa tra cui Max Ionata trio con Gegè Telesforo, Eddie Martin Blues Band e in trio con Innes Sibun. Co-produce dischi inoltre con Pepe Ragonese organ trio, Happy Tree quartet di Alfredo Ferrario e Marco Castiglioni, e con Alessio Menconi trio. Ha avuto la possibilità di suonare con Joe Cohn, Adam Nussbaum, Jim Mullen, Doug Webb, Rob Sudduth, Darryl Jones, Torino Jazz Orchestra plus Carla Bley-Steve Swallow-Andy Sheppard, Enrico Rava, Max Ionata, GegË Telesforo, Mauro Negri, Emanuele Cisi, Amedeo Ariano, Fabrizio Bosso, Massimo Manzi, Alfredo Ferrario, Enzo Zirilli, Alessio Menconi, Luigi Tessarollo, Dino Piana, Gianni Sanjust, Tiziana Ghiglioni, Emilio Soana, Paolo Tomelleri, Tony Arco, Paolo Pellegatti e altri musicisti italiani.

Enzo Zirilli, vive da anni tra Londra e Torino; ha al suo attivo una serie sterminata di collaborazioni nazionali ed internazionali, dall'ambito pop (per citarne due fra tutti, Rossana Casale e Ivan Segreto) a quello jazz. In Italia è assiduo collaboratore di pianisti come Dado Moroni e Enrico Pieranunzi e le sue frequentazioni musicali della scena anglosassone e statunitense lo hanno portato a lavorare con musicisti del calibro di Peter Washington, Ira Coleman, Jim Mullen e moltissimi altri, permettendogli di affermarsi come uno dei migliori batteristi del panorama europeo. E' docente di batteria presso i Conservatori di Bari e Cuneo.
RadioLondra_1.jpg  

Prossimi concerti

Non risultano prossimi concerti

24/08/2017 ore 08:33:31 | Jeff Php Framework, realizzato da Otto srl | accesso volontari - Cookie Policy