MIGUEL ANGEL ACOSTA TRIO (Argentina)

L'ingresso al FolkClub è strettamente riservato ai soci, clicca qui per diventarlo

10/02/2012 ore 21:30

Ingresso: 15.00 €   Minori di 30 anni: 8.00 €   leggi regolamento sconti

FOLKARGENTANGO: Miguel festeggia con noi 25 anni di musica in Italia

Acosta_immagine1.jpgOgni volta che capita di incontrarsi con Miguel, lui ci ricorda che la prima persona che a Torino credette nelle sue doti musicali e gli offrì un palco dove esibirsi e un publico che lo ascoltasse fu Franco Lucà, ovvio quindi che la festa per i suoi 25 anni di musica in Italia non potesse che svolgersi al FolkClub. Lo accompagnano lo straordinario violino di suo figlio Lautaro e l’ottimo bandoneon di David Pecetto per un concerto che comprende brani d’autore e propri, strumentali e cantati, con omaggi a Mercedes Sosa, Alfredo Zitarrosa, Violeta Parra, Atahualpa Yupanqui e al Tango e alla milonga.

Acosta_immagine2.jpgMiguel Angel Acosta, nato nel 1954 a Los Pozos (Argentina) nella provincia di Cordoba, inizia sin da bambino, incoraggiato dal padre Don Eustacio, a suonare la chitarra. Nel ‘72 si trasferisce a Cordoba dove inizia gli studi e allo steso tempo si propone come solista folk nei locali di città e provincia. Nell ’80 integra il gruppo Cantares Cuatro, finalista del Pre Cosquin (importante festival folk argentino e LatinoAmericano) nella città di Cosquin-Sierras Cordoba. A partire dal 1984, parallelamente alla sua attività di solista, inizia la collaborazione con il famoso gruppo Quetral, realizzando diverse tournèe in tutto il Paese e partecipando a diverse trasmissioni televisive. Si trasferisce a Torino nel febbraio del 1987 e fonda il gruppo Umami-Raiz Latina, dedito alla diffusione della musica andina e afrolatinoamericana. E' notevole l'attività concertistica di Miguel con gli Umami che in 25 anni tengono concerti in tutta Italia e all'estero, con 9 incisioni all'attivo e con cui ha realizzato la Misa Criolla di Ariel Ramirez e Feliz Luna insieme al coro dell’Università di Torino, diretto dal Maestro Sergio Pasteris. Miguel ha collaborato anche con importanti musicisti italiani e con il concertista Oscar Casares, con il quale ha inciso anche diversi lavori discografici. Collabora con il solista Oscar Torres arrangiando i brani che compongono il suo repertorio folcloristico e le sue incisioni. Come autore e compositore ha realizzato un omaggio a Atahualpa Yupanqui nel suo CD intitolato Las huellas de Atahualpa. Ospite del FolkClub nel 1999 con Palma e Oggianu in un recital intitolato Flor Milonga en Libertad per ricordare il cantautore uruguaiano Alfredo Zitarrosa. Nell'ambito del Tango, è chiamato dal Teatro Nuovo di Torino per partecipare allo spettacolo Tango delle Ore Piccole di Manuel Puig, dedicato a Carlos Gardel. Fonda il gruppo di tango argentino Nuevo Encuentro con Carlos Buschini, David Pecetto e suo figlio Lautaro, con quest’ultimo, l’11 aprile 2008 al Teatro Regio di Torino, si esibisce in occasione dell’indimenticabile ventennale del FolkClub.

IMG_2721.jpgLautaro Acosta, nato a Torino nel 1987, è stato allievo del Maestro Edoardo Oddone presso il Conservatorio ‘G. Verdi’ di Torino, in cui nel 2008 si è diplomato in violino con lode e menzione d’onore. Ha collezionato una impressionante quantità di premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali e ha vinto l’audizione per entrare nella prima orchestra stabile di Tango Argentino in Italia, dipendente dalla Associazione Union Civica, in collaborazione con il Teatro Regio di Torino. Si esibisce in Giappone (Tokio) con gli Arti & Mestieri. Ha frequentato corsi e seminari di eminenti violinisti: Uto Ughi, Giuliano Carmignola, Massimo Quarta, Franco Mezzana, Massimo Marin, Serguei Galaktionov. Nel 2010 frequenta l'Accademia Nazionale Santa Cecilia sotto la guida del M° Sonig Tchakerian e partecipa come primo violino con l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, sotto la direzione del Maestro Vito Clemente. Oltre ai concerti tenuti in Italia, ha suonato all’Innsbrucker Festwoche der Alte Musik di Innsbruck (Austria), al Buenos Aires Madrigal e all’Euro Music Festival di Wuppertal in Germania.

Acosta_immagine4.jpgDavid Pecetto inizia all'età di 8 anni a suonare la fisarmonica presso diversi Maestri. A 13 anni vince il concorso Piccoli Fisarmonicisti affermandosi come ragazzo prodigio. Matura negli anni la propri esperienza in diverse formazioni musicali, finché nel 1998 inizia a studiare il bandoneòn, e nel mese di aprile dello stesso anno viene chiamato in RAI per suonare nella trasmissione Mestieri di vivere. Come musicista ha partecipato al film Così ridevano, vincitore del Leone d'Oro a Venezia nel 1998. Attualmente è impegnato in serate di Tango Argentino con il suo bandoneòn.   

GUARDA_IL_VIDEO_ROUNDED.1.2.3.4.5.6.jpg
  

Prossimi concerti

Non risultano prossimi concerti

21/08/2019 ore 16:03:55 | Jeff Php Framework, realizzato da Otto srl | accesso volontari - Cookie Policy